Lo snorkeling in Ibohi

Questo post potrebbe esistere senza nessun’altra parola: le immagini parlano da sole e solamente il ricordo delle migliaia di pesci avvistabili già nei primi metri di coral reef adiacente la spiaggia, per poi essere ricercate le specie più rare nuotando sul filo dell’acqua limpidissima, basterebbero a commentare un post che si alimenta delle fotografie.

Continua a leggere Lo snorkeling in Ibohi

Annunci

Gli oranghi di Bukit Lawang

La nostra voglia di natura culminerà con il trekking nella jungla di Bukit Lawang, piccolo villaggio sorto a ridosso dell’importante Gunung LeuserNational Park, patrimonio UNESCO per la presenza di una delle ultime popolazioni selvatiche del Pongo abelli, l’orangutan di Sumatra, decimato nelle sue aree dall’incremento folle delle coltivazioni di palma da olio e di alberi del caucciù, produzioni indonesiane responsabili da una parte della fioritura economica dell’arcipelago, dall’altra, i contrasti del nostro stupido progresso, della deforestazione della jungla primaria dell’isola Sumatera, Sumatra.

Continua a leggere Gli oranghi di Bukit Lawang

Una piccola, lunga escursione sul Toba

Il terzo giorno sul lago, rilassati dalla dolce armonia dell’ambiente con il suo paesaggio, definitivamente conquistati dall’amorevole carattere della popolazione Batak (ricordate il rappresentante più illustre, nato in Belgio ma di padre con natali sul Toba, il centrocampista belga-indonesiano della Roma Radja Nainggolan), decidiamo di percorrere un sentiero che si snoda sulle colline adiacenti Tuk Tuk che già abiamo notato il giorno precedente.

E’ un’antica caldera ora estinta, una delle ‘micce’ di quella bomba geologica che fu il Toba 70-78000 anni fa quando con la sua esplosione mutò clima e fauna della Terra, ricordiamolo ancora una volta, LA PIU’ GRANDE ESPLOSIONE CHE IL PIANETA RICORDI NEGLI ULTIMI 500.000 ANNI!

Continua a leggere Una piccola, lunga escursione sul Toba

Il team Om Sweet Home si concede un giorno di relax a Kep

https://omsweethomerooms.wordpress.com/

L’attività del nostro piccolo Bed & Breakfast prosegue a gonfie vele: tanti ospiti da ogni parte del mondo e tante storie da narrare riguardo ognuno di loro, ma non le narreremo, apparterranno per sempre ai ricordi di questa esperienza, di questo nostro modo di concepire il B&B come espressione della nostra emilianità, onesta e solare, fornendo servizi ma anche cercandoci gli spazi per esistere.

Continua a leggere Il team Om Sweet Home si concede un giorno di relax a Kep

Passeggiando in bicicletta e fotografando sulle strade della Cambogia di Kampong Bay

“Ciao, sono Isabel, la figlia di Valentina e Nicola e dopo 4 anni dei loro post, anche io voglio dire la mia sulle pagine di questo blog.

Tra le varie lezioni home-schooling che ogni giorno mi aiutano nella mia formazione scolastica, anche la fotografia e la post-produzione ora appartengono al mio percorso formativo.

Continua a leggere Passeggiando in bicicletta e fotografando sulle strade della Cambogia di Kampong Bay

Tra le antiche pietre di Angkor

Siem Reap non ci ha entusiasmato come città: ci è apparsa troppo piccina per la mole di turisti i quali, la sera, rientrando dai siti archeologici, intasano le caotiche vie di una Las Vegas tropicale nel Regno khmer.

Siamo passati per Siem Reap con un unico scopo: Angkor Wat e tutte le complesse rovine dell’antico regno khmer dei regnanti prima hindu poi buddhisti di un’antica epopea.

Continua a leggere Tra le antiche pietre di Angkor

L’incantevole Kep National Park

Il mattino la visita alla pagoda del Vipassana Dhura Buddhist Meditation Center, il pomeriggio invece di nuovo dedicato al trekking: ben nove chilometri all’interno della montagna e della foresta primaria del Kep National Park.

Continua a leggere L’incantevole Kep National Park