Homescooling ‘en plein air’: oggi il quadrato!

Ciao, oggi la nostra giornata di educazione parentale si è svolta “en plein air”, alla ricerca di una forma geometrica specifica, ovvero il quadrato.

In questo modo abbiamo stimolato l’osservazione sul territorio ricercando una delle figure geometriche  studiate in casa. I verbi di questa giornata sono quindi stati:

Continua a leggere Homescooling ‘en plein air’: oggi il quadrato!

Annunci

La plastica: chi la getta a terra e chi la ricicla

Nei  nostri lavori di homeschooling riferiti all’ecologia assieme ad Isabel, abbiamo affrontato il tema dei rifiuti inquinanti varie volte, una vera educazione ambientale per tutta la famiglia, nessuno escluso.

Io stesso, su richiesta di Isabel, da mesi mi impegno a non gettare mozziconi di sigarette a terra e ciò avviene: un piccolo passo sociale per noi, sperando che in Asia aumenti velocemente il senso civico ed educativo nel non gettare sempre tutto e comunque a terra.

Continua a leggere La plastica: chi la getta a terra e chi la ricicla

Di nuovo l’ecologia al centro della nostra giornata di lavoro homeschooling

Purtroppo è un dato di fatto: la cultura  per il rispetto sociale ed urbano in Asia, almeno nel sud-est asiatico, è ancora lontanissima da essere convinzione sociale e rispetto nelle città, nelle campagne, nella natura.

Se nei nostri viaggi in Asia, abbiamo trovato anche angoli ben rispettati (Sumatra, ad esempio, così come in India il solo Kerala), il resto del Continente subisce il mancato senso civico della gente.

Continua a leggere Di nuovo l’ecologia al centro della nostra giornata di lavoro homeschooling

Lezioni di ecologia in terra cambogiana

Il sistema scolastico di nostra figlia Isabel, è attualmente un ibrido tra l’home schooling del mattino (nel quale, assieme a lei, studiamo le classiche materie del programma ministeriale italiano) e la frequenza pomeridiana nella Peppercorn  School.

 

DSCN0192

La Peppercorn è una scuola internazionale privata, gestita da uno staff australiano, anglosassone, canadese, nella quale Isabel apprende l’inglese frequentando lezioni creative e divertenti come informatica, arte, danza, musica, jujitsu e circo.

Continua a leggere Lezioni di ecologia in terra cambogiana

Una visita alla pagoda Wat Traeuy Kaoh sull’isola dei pescatori di Kampot

Chiamata anche ‘Fisherman’s Island’, l’isola dei pescatori è una vera isola circondata dal fiume Preaek Tuek Chhu, che proprio in quel punto si congiunge con un fiume affluente determinando la divisione della terra e la formazione dell’isola.

L’isola dei pescatori si raggiunge facilmente anche in bicicletta: passeggiando sulla riverside di Kampot, basta attraversare l’Old Bridge, dopodiché, al secondo incrocio, svoltare a sinistra sino al ponte il quale congiunge l’isola con il resto del territorio di Kampot.

Continua a leggere Una visita alla pagoda Wat Traeuy Kaoh sull’isola dei pescatori di Kampot

Sulle strade di Kampong Treak

Kampong, nome molto diffuso in Cambogia per identificare una città accanto ad un fiume, così Kampong Treak significa Trek accanto al fiume, il fiume Preaek Tuek Chhu.

Per gli stessi motivi, infatti, Om Sweet Home si trova in Kampong Kampot nel quartiere di Bakoeng, sulla direttrice nord-sud che costeggia il fiume.

Continua a leggere Sulle strade di Kampong Treak

Un piccolo video da noi girato all’interno del Bokor Night Market

 

A  pochi passi da casa nostra, sede del nostro mitico Bed & Breakfast Om Sweet Home (clicca qui)

il Bokor Night Market è un bel centro multi-funzionale che si estende dalla strada principale sino al fiume, una superficie grande, ma non immensa, nella quale passeggiare tra bancarelle di scarpe e vestiti, ristorantini e choschetti, un palco dove ogni sera musicisti o il dj del posto offrono musica, la bella piscina per bambini dal costo di soli 2000 riel (50 dollarcent) che dalle 16,00 sino alle 22,00 offre la possibilità ai bambini di goocare e nuotare anche nel bel contesto luminoso notturno, la temeperatura tropicale aiuta…

Continua a leggere Un piccolo video da noi girato all’interno del Bokor Night Market