Lezioni di ecologia in terra cambogiana

Il sistema scolastico di nostra figlia Isabel, è attualmente un ibrido tra l’home schooling del mattino (nel quale, assieme a lei, studiamo le classiche materie del programma ministeriale italiano) e la frequenza pomeridiana nella Peppercorn  School.

 

DSCN0192

La Peppercorn è una scuola internazionale privata, gestita da uno staff australiano, anglosassone, canadese, nella quale Isabel apprende l’inglese frequentando lezioni creative e divertenti come informatica, arte, danza, musica, jujitsu e circo.

La lezione di home schooling di oggi, si è focalizzata sull’importante tematica dell’ecologia e del grande problema mondiale dei rifiuti, soprattutto di plastica, di cui il mondo è, in maniera preoccupante, disseminato.

La cattiva educazione di popoli, in particolar modo asiatici e africani, centinaia di paesi nei quali cittadini gettano a terra sacchetti, lattine, bottiglie e ogni sorta di rifiuto, è responsabile del grande inquinamento di città, campagne, mari.

 

Soprattutto questi ultimi sono “intossicati” da migliaia di tonnellate di plastica.

Navigando negli oceani, s’incontrano immense isole di plastica fluttuanti, contaminanti e molto pericolose per gli eco-sistemi marini.

Infatti, ogni anno muoiono migliaia di grandi pesci e tartarughe marine, le quali scambiano i sacchetti di plastica ondeggianti per meduse, quindi muoiono soffocate.

Anche la Cambogia in cui viviamo non è immune a questo grave problema per la cattiva abitudine dei cambogiani di gettare a terra i rifiuti.

In questo piovoso sabato mattina d’aprile abbiamo quindi deciso di ripulire una piccola area a ridosso del fiume.

E’ vero: la nostra operazione è una goccia nell’oceano, ma se tutti quanti nel mondo ci concentrassimo nel pulire periodicamente piccole aree, chiedendo, allo stesso tempo, a scuole e governi politiche di educazione ambientale e strumenti di riciclo dei rifiuti, il pianeta Terra sarebbe un posto molto più gradevole nel quale vivere.

 

Così anche come famiglia e come Om Sweet Home B&B, abbiamo deciso di aderire alle campagne di sensibilizzazione e pulizia che l’associazione https://plasticfreecambodia.com/ effettua anche in questo paese insegnando ai giovani volontari il rispetto per la loro terra e la loro splendida natura.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...